guerra

Locandina dell'incontro

Mercoledì 27 e giovedì 28 settembre
Il Circolo "Foresti - De Vena" Associazione di Amicizia Italia-Cuba
organizza il ciclo di incontri:

Guerra alla Guerra

_____________________________________

27 settembre ▶ h. 18.30

Guerra&Affari

In collaborazione con Comunità San Benedetto al Porto

Teatrino degli Zingari

Via Mura degli Zingari 12r

intervengono:

Marinella Correggia ecopacifista, Rete No War

Antonio Bruno ambientalista, Forum Sinistra Europea

Dario Rossi avvocato, Giuristi Democratici

Don Gianni Grondona sacerdote, Comunità San Benedetto al Porto

_____________________________________

28 settembre ▶ h. 15.00

In collaborazione con CRC SERTOLI GENOVA MOLASSANA

Un ulivo per il CHE e per FIDEL

(Con Víctor Emilio Dreke Cruz e Giordano Bruschi "Giotto")

Giardino Casetta dei Filtri Via San Felice

______________________________________

28 settembre 2017 ▶ h. 18.30

Partigiani contro le guerre

In collaborazione con Circolo Bianchini Prc Marassi

Piazza romagnosi 3 cancello

intervengono:

Víctor Emilio Dreke Cruz comandante in seconda di ERNESTO “CHE” GUEVARA in Congo

Giordano Bruschi "Giotto" partigiano, già Segretario del Circolo Italia Cuba


Chi è il comandante Victor Emilio Dreke Cruz?

Grande rivoluzionario, patriota, internazionalista, uomo che rappresenta una parte importante della storia cubana. Modesto e semplice. Un uomo da rispettare.
Nasce il 10 marzo 1937 a Sagua la Grande, attuale provincia di Villa Clara.
A 15 anni si avvicina al movimento guerrigliero cubano diretto da Fidel Castro.
Straordinario protagonista del movimento rivoluzionario a Cuba, è uno dei capi nella lotta contro le bande controrivoluzionarie nella Sierra di Escambray, combattente dell’Esercito Ribelle e Internazionalista.
Inizia la sua attività rivoluzionaria scendendo in piazza a protestare contro il colpo di stato del 1952 di Fulgencio Batista, appoggiato da Washington. Si unisce al Movimento 26 di Luglio, diviene capo della cellula di azione e sabotaggio in Sagua La Grande.
All’inizio del 1958 entra nel Fronte Guerrigliero del Direttorio Rivoluzionario El Escambray. Queste forze passano al comando di Ernesto Che Guevara. Al culmine della guerra diviene capitano dell’Esercito Ribelle. Nel 1961 dirige due battaglioni nella battaglia di Playa Giron, e viene ferito in combattimento. Da aprile a novembre 1965 è capo in seconda, al comando di Che Guevara, dei combattenti internazionalisti in Congo. Compito della colonna cubana era addestrare le truppe combattenti contro i mercenari e i pro-imperialisti.
Al ritorno a Cuba diviene capo dell’unità militare per preparare i combattenti internazionalisti. Ritorna in Africa per dirigere la missione cubana Guinea-Bissau nel 1966-68. Dal 1965 al 1975 è nel Comitato Centrale del Partito Comunista. Nel 1969 guida la direzione politica del ministero delle Forze Armate Rivoluzionarie. Studia all’Accademia militare.
Nel 1973 diviene capo del neonato Esercito Giovanile del Lavoro. Nel 1981 si laurea in diritto. Nel 1990, col grado di colonnello delle forze armate, passa dal servizio militare attivo a riserva.
E’ stato vicepresidente dell’ass. di amicizia Cuba/Africa e membro dell’Ass. dei Combattenti della Rivoluzione Cubana. Ha ricevuto numerose decorazioni in Cuba e in Africa.
Nel 2011 viene eletto Primo Vicepresidente dell’Ass. Combattenti della Rivoluzione cubana in occasione della III conferenza dello questa organizzazione.

Ultime iniziative

© 2016 Circolo "Roberto Foresti" di Genova - Associazione di Amicizia Italia-Cuba