fidel

“Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni epoca e in ogni circostanza, ma mai, senza lotta, si potrà avere la libertà.”

Omaggio a FIDEL

Domenica 4 dicembre, ore 18.30

Care compagne, cari compagni, come tutti sapete è arrivata la notizia che nessuno di noi avrebbe mai voluto sentire:
Fidel, il Comandante en Jefe, il lider dela Revolución cubana,”nuestro Fidel”, è morto a La Habana venerdi 25, alle 22:29 ora di Cuba.
 
Il Circolo “Roberto Foresti”
invita tutte le compagne e tutti i compagni
a rendere omaggio al comandante Fidel Castro Ruz.
 
Domenica 4 dicembre ore 18.30
presso il Circolo Prc “Bianchini - Piazza Romagnosi 3 cancello
 
Un momento per condividere l’immensa eredità che ci ha lasciato.
 
Durante la giornata verranno proiettati frammenti video dei discorsi del Líder Maximo.
 
La muerte no es verdad
cuando se ha cumplido bien
la obra de la vida
(José Marti)
 
Un saluto a pugno chiuso
¡Hasta la victoria siempre, comandante e compagno FIDEL! FIDEL VIVE, VIVA FIDEL! La sua lotta è viva e continua con i popoli che lottano per la libertà e l’indipendenza, la giustizia sociale e la distribuzione della ricchezza in America latina, in Africa e nel mondo. Oggi abbracciamo il compagno Fidel e il popolo cubano, ricordando la sua rivoluzione vittoriosa cominciata il 26 luglio del 1953 quando iniziò la lotta contro la dittatura di Fulgencio Batista.
Oggi ricordiamo le conquiste sociali realizzate a Cuba, l’impegno e la solidarietà internazionalista del popolo cubano. Popolo che ha resistito all’invasione armata organizzata dagli USA pochi anni dopo la rivoluzione. Che ha resistito agli attentati di cui, tra i tanti, ricordiamo quello del 4 settembre 1997 quando una bomba piazzata dal terrorista Luis Posada Carriles, esplose nel bar dell’Hotel Copacabana e dove morì Fabio Di Celmo.
Un popolo che ha resistito agli infiltrati della CIA e al bombardamento economico e mediatico dei governi imperialisti. Fidel è stato il capo rivoluzionario di un popolo orgoglioso. Fidel è stato il riferimento nel mondo per tutti coloro che lottano.
In questi giorni molti di noi hanno letto articoli che giudicavano Fidel come un dittatore che ha tenuto il popolo con il pugno di ferro, articoli in cui sono state omesse le conquiste e le grandi riforme sociali operate dal governo rivoluzionario. Articoli che hanno omesso i continui attacchi, anche militari, contro un paese sovrano e che hanno omesso anche le gravissime responsabilità e il sostegno del governo statunitense nei colpi di stato sanguinosi e orrendi che hanno percorso l'America latina. Pugno di ferro si, ma quello degli USA contro Cuba, con il criminale bloqueo economico che dura da 55 anni e che ancora oggi persiste.
Un bloqueo che equivale ad un atto di guerra unilaterale, che immiserisce un popolo che resiste con orgoglio e dignità. Da decenni all’ONU il mondo intero vota per la sua eliminazione, solo gli USA e Israele continuano a votare contro (quest'anno si sono astenuti).
In questi giorni molti capi di stato di nazioni che hanno lottato e lottano per l’indipendenza e contro il razzismo sono a Cuba per ringraziare Fidel e il suo popolo, sempre in prima linea per la solidarietà, la libertà e l'indipendenza dei popoli oppressi, in America latina, in Africa e nel mondo. Cuba era là non per il petrolio, non per l’oro, non per i diamanti, ma per abbracciare fratelli che lottano per la giustizia.
 
Oggi il circolo di Genova "Foresti-De Vena" dell'associazione di Amicizia Italia-Cuba afferma tutta la sua solidarietà con la Rivoluzione cubana, solidarietà iniziata nel 1961, momento dell'aggressione degli Stati Uniti a Playa Girón. Tutti noi siamo vicini al popolo cubano, siamo vicini a Raul e continueremo a difendere e a far conoscere la Rivoluzione, le sue conquiste e le idee di giustizia nell’esempio di Fidel.
 
¡Hasta la victoria siempre, comandante e compagno FIDEL!
 
Aderiscono: la Federazione PRC di Genova, il Collettivo Comunista GCS, l'Associazione Senza Paura - Restiamo Umani, il Circolo PRC "Bianchini"
 

Ultime iniziative

© 2016 Circolo "Roberto Foresti" di Genova - Associazione di Amicizia Italia-Cuba