foto aleida

La locandina dell'evento

Martedì 25 e mercoledì 26 ottobre parleremo di Cuba, del Bloqueo, di salute con Aleida Guevara.

Calendario:

Martedì 25 ottobre > h. 19
Circolo Prc “Bianchini - Piazza Romagnosi 3 cancello

Cuba: le riforme economiche, il Bloqueo e la base di Guantanamo.
 
Incontro pubblico con Aleida Guevara
 
e proiezione del documentario:
“Il blocco contro Cuba: il genocidio più lungo della Storia”
 
a seguire apericena o cena su prenotazione
 

Mercoledì 26 ottobre > h. 18.15
Sala Camino - Palazzo Ducale

Obiettivo salute.
Cuba - Italia due realtà (e non solo) a confronto
 
Conferenza/dibattito con: 
Dott. Aleida Guevara
Dott. Manuela Valenti, pediatra di Emergency
Caterina Pizzimenti, presidente Ass. Ambulatorio Internazionale Città Aperta
Prof. Giorgio Dini, medico

 

Chi è Aleida:

Aleida Guevara March (classe 1960), non è solo la figlia del “Che”. A Cuba è famosa soprattutto per la sua attività di pediatra che pratica seguendo l’esempio del padre: «Se solo potessimo seguire il suo esempio, il mondo sarebbe un posto migliore». Attivista per scelta e medico per missione, assiste bambini e disabili negli ospedali del suo e di altri Paesi. Aleida è la maggiore dei quattro figli nati da Ernesto Guevara e Aleida March, sua seconda moglie. Quando il padre fu ucciso Aleida aveva solo sette anni ma il Che rimarrà per lei una sorgente di ispirazione personale nelle scelte politiche e sociali. Laureata in medicina e specializzata in pediatra e allergologia, lavora presso l’Ospedale Pediatrico William Soler di La Havana. Inoltre ha esercitato, come moltissimi medici cubani, in Angola, in Ecuador e in Nicaragua. Promotrice di due case per bambini disabili e di due rifugi per bambini con problemi famigliari, Aleida milita nel Partito Comunista di Cuba, è attivista per i diritti umani e per la cancellazione del debito dei paesi cosiddetti in via di sviluppo. Ha ricevuto molti riconoscimenti per il suo intenso attivismo per la pace mondiale. Ha scritto alcuni libri sul padre (tra cui Ausencia Presente e Otra Vez insieme a Maria del Carmen Garcia), sul Movimento dei Sem Terra brasiliani e Chávez, Venezuela y la nueva América Latina sulla figura del Presidente venezuelano e il bolivarismo. È autrice di numerosi articoli e protagonista di molte interviste sul tema della rivoluzione cubana e sull’eredità lasciata dal Che. E’ stata anche intervistata dal regista Michael Moore nel film Sicko a proposito della filosofia che sostiene il sistema de salud universal a Cuba. Ha partecipato come relatrice al Subversive Festival di Zagabria: con lei erano relatori Oliver Stone, Slavoj Zizek, Tariq Ali e Alexis Tsipras. Nell’ultimo viaggio a Genova (maggio 2014) ha visitato l’Ospedale Gaslini ed è stata ricevuta dal Sindaco Marco Doria.

 

Ultime iniziative

© 2016 Circolo "Roberto Foresti" di Genova - Associazione di Amicizia Italia-Cuba